Alex Del Piero: “Morata vero centravanti, difficile che possa giocare insieme a Ronaldo”

1412

L’ex capitano bianconero Alessandro Del Piero, a SkySport ha commentato il buon risultato della Juventus nella gara di Champions League contro la Dynamo Kiev, battuta per 2-0.

Del Piero si è soffermato in particolare sul ruolo di Alvaro Morata autore della doppietta che ha portato la vittoria ai bianconeri:

Morata è un vero centravanti che sta sempre in posizione, lascia giocare la Juve stando a centro area. Quando il portiere respinge il tiro di Kulusevski lui sta lì pronto, anche questa è la bravura di un attaccante, che quando non è coinvolto con il pallone, lo è con la mente.

Sul secondo gol, Cuadrado fa un cross eccezionale, lui arriva in piena velocità attaccando il primo palo e una volta che prende tempo al difensore, schiaccia il pallone in modo imprendibile per il portiere. Diciamo che senza fare grandissime cose ha fatto grandissime cose.

Esaltiamo i gol di giocolieri e dribblomani, com’è giusto che sia, ma anche la semplicità di essere al momento giusto al posto giusto. E fare la cosa giusta, anche se è la più semplice ma la più efficace.

Con questo sistema di gioco mi sembra difficile che Ronaldo e Morata possano giocare insieme, anche se per Cristiano giocare a ridosso dello spagnolo potrebbe voler dire anche avere spazi più aperti per ricevere la palla tra le linee e andare al tiro. Ma lì dietro ci sta più un giocatore come Dybala che è più capace a innescare lo stesso Morata, i tagli degli esterni o gli inserimenti dei centrocampisti. Se devi giocare con due punte, è ovvio che hai due grandi attaccanti alti, grossi e forti di testa“.