Juve-Napoli, Pavan: “Alla fine arriverà una decisione politica. Anche quando la Juve si trova nella ragione si cerca in tutti i modi di danneggiarla”

391

La sentenza di Juventus-Napoli che ha assegnato la vittoria a tavolino ai bianconeri e inflitto un punto di penalizzazione ai partenopei, non lascia tranquillo il giornalista di fede juventina Massimo Pavan che teme “alla fine una decisione che possa portare, contro ogni logica a giocare la gara nonostante il Napoli avesse tutte le possibilità di essere presente a Torino e avesse scelto in piena autonomia e sotto la propria responsabilità di non presentarsi”.

Da capire sarà il ruolo della Juventus, che al momento non si è presentata come parte in causa, la presenza o meno, dei bianconeri sarà un chiaro indizio su come potrebbe finire il ricorso del Napoli, una Juventus poco partecipativa potrebbe preannunciare una decisione legata alla scelta politica della situazione”.

Pavan nota che “il Presidente Agnelli ha comunque spiegato la posizione bianconera: “Questa è una vicenda dove noi siamo collaterali. Questo è qualcosa tra il Napoli e gli organi di giustizia, è qualcosa che non ci tocca””.

Il giornalista quindi ritiene che “la classifica è da ritenersi tutt’altro che definitiva e con possibili capovolgimenti che possano portare a giocare la gara, anche se non si sa minimamente quando, visto il calendario molto fitto”.

La decisione politica, tuttavia, ci sembra quella che possa essere alla fine adottata, del resto la Juventus non viene mai trattata come le altre e anche quando si trova nella ragione si cerca in tutti i modi di danneggiarla”.