Suarez, presunta truffa sulla cittadinanza italiana

110

L’attaccante del Barcellona, Luis Suarez, avrebbe concordato i temi della sua prova di esame per la lingua italiana, indispensabile per l’ottenimento della cittadinanza italiana.

A riportare la notizia il Corriere della Sera, che scrive:

“Il calciatore del Barcellona Luis Suarez avrebbe concordato i temi della sua prova di esame per la lingua italiana.

Secondo il procuratore capo di Perugia, Raffaele Cantone, ci sarebbe un accordo dietro la promozione di Suarez all’Università degli stranieri di Perugia. Un patto illecito per passare il test senza studiare.

Il test, va ricordato, è indispensabile a ottenere la cittadinanza italiana che Suarez vorrebbe per motivi professionali. La prova si era svolta lo scorso 17 settembre.

Per la vicenda sono indagati anche i vertici universitari: Giuliana Grego Bolli, Simone Olivieri, Stefania Spina, Lorenzo Rocca e Cinzia Camagna. Le accuse sono di falso ideologico e rivelazione dei segreti d’ufficio. Le indagini della Finanza hanno fatto emergere «interlocuzioni» fra gli indagati volte a trasformare il test in «farsa»”.