Mercato Juve. Andrea Bosco: “Con il centrocampo attuale, difficilmente la Juve potrà alzare la Champions”

35

Il giornalista di fede bianconera Andrea Bosco analizza il mercato della Juventus partendo dal “duello” in attacco Suarez-Dzeko:

La cosa che a me appare assurda è che secondo i media, chi si libera “prima“ ( dal Barcellona o dalla Roma), prima alloggerà alla Juventus. Se così fosse (ma io reputo non lo sia) Paratici sarebbe da mettere alla porta. Mi rifiuto di pensare che il centravanti della Juve venga selezionato in questo modo. Ha scritto sarcasticamente Ivan Zazzaroni: “Basta che respiri… “.

Il noto scrittore passa poi al centrocampo: “Bentancur, Arthur e Rabiot : oggi il centrocampo della Juventus non potrebbe figurare tra i primi dieci del continente. Detto che la vicenda Tonali mi è sembrata per qualche verso la replica del caso Verratti, non posso non rammentare che c’è stata una stagione in cui con Vidal, Pirlo, Pogba e Marchisio, era la Juventus la società con il centrocampo più forte del mondo”.

“A mio modesto parere, difficilmente con il centrocampo attuale, la Juve potrà alzare la Champions. La cosa non mi angoscia”.

In conclusione scrive Bosco: “Niente di nuovo, nel caso. E io mi aspetto una / due stagioni / di transizione . Perché la Juve sta cambiando molto e molto ancora cambierà”.