Amauri: “Alla Juve manca solo quella dannata coppa… In panchina ora c’è qualcuno che l’ha già vinta due volte e sa come fare”

46

L’ex attaccante Amauri, nel corso di un’intervista in esclusiva a tuttojuve.com ha commentato le ultime vicende in casa Juve, a partire dalla nomina di Andrea Pirlo alla guida della panchina.

Le parole di Amauri:

Pirlo sarà una bella novità. Ho sempre ammirato Andrea per il giocatore che era in campo e per il suo comportamento fuori.

Tutti saranno curiosi di vedere come andrà la sua nuova esperienza, lui è come se non fosse mai andato via dalla Juventus, perché è rimasto sempre in contatto con chi lavora lì.

A differenza di Sarri che arrivò tra lo scetticismo generale, Pirlo è stimato da chiunque e inizia sicuramente con più serenità. E la ‘vecchia guardia‘, mi riferisco a chi ha giocato con lui, lo aiuterà e sarà specialmente all’inizio al suo fianco.

Ai bianconeri manca solo quella dannata coppa… In panchina ora c’è qualcuno che l’ha già vinta due volte da calciatore e sa come affrontare questi momenti.

Dal mio punto di vista, il presidente Agnelli ha fatto un’ottima scelta“.