Paolo Montero: “Pirlo non si discute. Non ha bisogno di parlare per far capire quello che vuole”

34

L’ex difensore bianconero Paolo Montero, oggi allenatore della Sambenedettese, ai microfoni di Radio Sportiva ha commentato la scelta della Juve di assegnare la sua prestigiosa panchina al 41enne Andrea Pirlo.

Una nomina che sembra aver riportato l’entusiasmo tra i tifosi, rimasti legatissimi al Maestro, ma che ha lasciato qualche perplessità sulla scelta, a causa della sua inesperienza in panchina.

A non avere dubbi circa sulle capacità di Andrea Pirlo è Paolo Montero, che ha commentato:

“Stiamo parlando di un nome importante a livello mondiale. Vista da fuori, la scelta della Juventus è un cambio positivo.

Di Pirlo non si può discutere niente. Si dice che manca di esperienza ma non vuol dire niente, l’importante è rischiare. Sai che ha le capacità, è stato un fuoriclasse e con il suo carisma non ha bisogno di parlare per far capire quello che vuole.

L’ho conosciuto al corso di Coverciano, è una persona molto capace, anche senza parlare capisci quello che vuole”.