Lunedì il ritiro. Pirlo riparte dalla BBC, base su cui si fonda l’identità della squadra

39

Mancano pochi giorni al raduno della Juve che darà inizio al nuovo corso dei bianconeri, con a capo il Maestro Andrea Pirlo, che avrà il compito di studiare la rosa bianconera per poi schierare in campo una formazione che sia all’altezza delle aspettative della società e dei tifosi, rimasti delusi dalla precedente gestione Sarri.

Agenda fitta e poco tempo a disposizione per Pirlo, considerati anche gli impegni della Nazionale:

24 agosto: raduno alla Continassa – 29/30 agosto: pausa Nazionali – 8/9 settembre: rientro Nazionali – 13 settembre: probabile amichevole – 19/20 settembre: inizio Serie A – 1 ottobre: sorteggi Champions League – 20/21 ottobre: prima giornata Champions League.

A commentare il nuovo inizio, il Corriere di Torino, che riporta:

“Il Maestro ha già individuato lo zoccolo duro attorno a cui costruire la sua Juve. Impossibile non ripartire dalla BBC, anche se una B, che qualche anno fa voleva dire Barzagli, ora appartiene a Buffon, il capitano aggiunto.

Sono loro la base su cui si fonda l’identità della squadra e non a caso anche loro hanno avuto un peso nella scelta sul destino di Sarri.

Dall’inizio del ciclo però sono passati dieci anni e dietro alla vecchia BBC crescono anche gli altri punti fermi Ronaldo e Dybala, “di cui nessuno vorrebbe mai privarsi“.