Zuliani zittisce Moratti: “Un conto è uscire con questo Lione, un altro perdere 2-5 con lo Schalke”

312

Dopo aver infranto il sogno europeo della Juventus, il Lione ha compiuto un’altra grande impresa e ha mandato a casa anche il Manchester City di Pep Guardiola, qualificandosi così alle semifinali della Champions League.

Un risultato che rivaluta anche l’eliminazione della Juventus, per mano di un Lione che ha dimostrato di non essere ‘solo’ la settima classificata nel campionato francese, come sostenuto dall’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, che ai microfoni di Quotidiano Sportivo aveva commentato:

“Un conto è essere eliminati dal PSG, altra cosa è andare a casa contro la settima classificata del campionato francese. Onestamente, non c’è paragone”.

A rispondere a Moratti, il direttore di JTV Claudio Zuliani, che sul suo profilo Twitter ha commentato:

“Hanno detto: un conto è uscire con il Lione ed un conto… Ho visto Manchester City-Lione, rd ho pensato che un conto è uscire battendo il Lione che poi elimina il City, ed un conto è uscire con il Lugano, Helsinborg o perdendo in casa 1-5 contro Arsenal, 2-5 Schalke … dimentico qualcosa?”.

Commento riferito ad alcune amare sconfitte dell’Inter, come il tracollo del 2011 contro lo Schalke, quello del 2003 contro l’Arsenal ancora quello del più recente 2016 contro l’Hapoel Beer Sheva.