Juve, è rivoluzione: Baronio vice, nello staff anche Matri. E Ariedo Braida spaventa Paratici

21825

La rivoluzione di Andrea Agnelli, pare sia appena cominciata. Il presidente bianconero, dopo aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra bianconera Maurizio Sarri e aver comunicato due ore dopo il nome di Andrea Pirlo quale nuovo allenatore bianconero (contratto fino al 30 giugno 2022), il Corriere della Sera riferisce che “Il Maestro” avrà Roberto Baronio come vice.

Secondo le notizie in possesso del Corriere, il match analyst sarà Antonio Gagliardi in arrivo dalla Nazionale Italiana, e, forse, nello staff di Pirlo ci sarà anche Alessandro Matri.

Ma non è tutto: la posizione di Fabio Paratici continua a vacillare. Alle sue spalle spinge la figura di Federico Cherubini ma soprattutto si intravede, secondo il Corriere della Sera, l’ombra dell’esperto Ariedo Braida, ex direttore sportivo di Milan e Barcellona.