Polemica sul numero scudetti Juve. Pistocchi contro Tardelli: “Fa capire perché il calcio è ridotto così”

226

A seguito della vittoria contro la Sampdoria, la Juventus ha conquistato il suo 9° scudetto consecutivo, e ha subito aggiornato il numero che campeggia sulla facciata dell’Allianz Stadium, che riporta il numero degli scudetti conquistati: 38.

E anche quest’anno non potevano mancare le polemiche sul numero totale degli scudetti vinti dalla Juventus. A non essere d’accordo con il conteggio tenuto dalla Vecchia Signora è l’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, che nelle scorse ore ha commentato: “Allo Stadium si sono distratti. Mi sa che dovevano scrivere 36, alle volte bisogna avere un po’ più di memoria. Mostrare 38 scudetti come qualcosa di cui essere orgogliosi proprio no. Io di quel periodo storico non sarei tanto orgoglioso“.

Parole durissime alle quali ha replicato Marco Tardelli, presente in studio a 90° Notte Gol:

“Bisognerebbe smettere con queste critiche. La Juventus ha vinto quello che ha vinto sul campo. 38. Metterli o non metterli, vedremo, la storia dirà qualcosa. Io credo che ognuno può decidere di mettere quello che vuole, poi verrà giudicato nel bene e nel male. Se ho vinto 38 scudetti, metto 38 scudetti“.

Parole che non sono piaciute al giornalista Maurizio Pistocchi che sul sul profilo Twitter ha attaccato duramente Tardelli, e indirettamente la Juventus:

“Complimenti a Marco Tardelli, candidato Presidente dell’AIC.
La sua prima dichiarazione da aspirante rappresentante delle Istituzioni spiega perché in questo Paese il Calcio è ridotto così“.