La lite tra Enrico Varriale e Massimo Zampini infiamma i social

1510

Botta e risposta al vetriolo tra Enrico Varriale e Massimo Zampini su Twitter

Il vicedirettore di Rai Sport Enrico Varriale e il giornalista di Juventibus Massimo Zampini, hanno dato vita ad una vera e propria lite sui social con tanto di fan che si sono schierati per l’uno o per l’altro dei contendenti.

Tutto prende vita dalla provocazione di Varriale a Zampini sull’allenatore Pochettino . Il giornalista di Rai Sport pubblica un articolo di Don Balon in cui si legge che Ronaldo avrebbe bocciato l’idea Pochettino: “Che ne dici Massimo Zampini? Esprimiti, non essere timido”.

Zampini replica immediatamente e fa riferimento a una bufala lanciata proprio da Varriale: “Pochettino bravo ma rischioso, stiamo a vedere. E poi potrebbe anche essere una fake news, a volte con le news dalla Spagna ci si può sbagliare”, punge il giornalista di fede juventina.

È la volta di Varriale che scrive: “Se è per questo anche dai siti italiani arrivano fake news. Ne ricordo uno, dovresti conoscerlo, che parlava di Guardiola come sicuro nuovo allenatore di una squadra di serie A..”.

La risposta di Zampini: Diretur, ti spiego la differenza tra mercato e fake news: se io dico che hai scritto “grande ciclo della Juve, scudetti meritatissimi”, è una fake news perché non lo hai mai detto. Se dico “mi risulta che Varriale andrà al Napoli” è una indiscrezione che magari non si realizzerà”.

Varriale non la prende bene: “Ti vedo leggermente confuso…. Difficile tu possa spiegare qualche cosa, se hai idee così bizzarre…”.

A questo punto scendono in campo i fan. Ecco alcuni commenti ripresi da VirgilioSport:

Provocando così Zampini mi fa pensare che lei possa tifare per una squadra rivale della Juventus. Eppure la sua immensa professionalità mi ha sempre convinto che lei non tifi per nessuno e sia solo un amante del calcio”.

O ancora “1. Pochettino è sopravvalutato. Si è fatto umiliare dal Leicester e non ha mai vinto nemmeno la coppa del nonno avendo Kane-Son-Dembele-Alli.. 2. Don Balon in Spagna ha la stessa credibilità di Novella 2000 in Italia. 3. Quando Sarri allenava il Napoli, lei da tifoso cosa diceva?”.