Lo ‘Stile Juve’ nelle parole di John Elkann: “Sarri? È molto bello come lui si senta a casa qui in Juventus”

91

Lo Stile Juve, anche quest’anno viene rinnovato da Villar Perosa.

LO testimoniano le parole che John Elkann ha rilasciato ai microfoni di Giovanni Guardalà di Sky Sport:

“Cambia poco e cambia tanto. È bello essere qua con Andrea e con tutta la famiglia, tutte le famiglie juventine e soprattutto la squadra.

È un momento di grande festa, una festa juventina e c’è un momento in cui si capisce cos’è la Juventus.

Io credo che quest’anno sia molto bello che il nostro nuovo allenatore Sarri possa sentirsi a casa in un ambiente dove c’è una sola voglia che è quella di festeggiare la Juventus, la Juventus del passato che ha fatto tantissimo e soprattutto vedere la Juventus del futuro”.

Altra domanda: Per la Juventus il motto è sempre stato: “Vincere non è importante è l’unica cosa che conta”, si può aggiungere una postilla visto che Sarri è uno che oltre alle vittorie ama anche il bel gioco…

Non c’è mai stata una contrapposizione tra vincere e giocare bene. Io credo che Sarri sia proprio la persona che lo saprà interpretare e sono convinto che la cosa più importante, e che ho avuto modo di capire oggi, è come lui si senta a casa qui in Juventus.

E come sia convinto dell’ambiente di lavoro ed è contento di una squadra che si è molto rafforzata. Gli acquisti importanti che abbiamo fatto quest’anno è lo possiamo vedere nelle prime amichevoli. Soprattutto quello che è importante quando uno viene alla Juventus è quello di vincere.

Dunque noi preferiamo come tutti i tifosi è di continuare come abbiamo fatto nel passato e in futuro che è quello di portare avanti questa straordinaria storia che la Juventus ha”.