Capitan Chiellini: “Dybala è uno di noi”

68

Il capitano dei bianconeri, Giorgio Chiellini, presente all’annuale appuntamento a Villar Perosa, ha risposto alle domande dei cronisti presenti all’evento.

Il difensore oggi ha festeggiato il suo 35mo compleanno insieme ai suoi tifosi, che gli hanno riservato un’accoglienza calorosissima.

Un compleanno speciale, del quale dice:

“Un compleanno diverso dal solito, ho festeggiato con tutti i tifosi. È una giornata di lavoro, ma speciale, fa capire a tutti i nuovi la storia di questa società. Siamo orgogliosi di far parte di questa storia“.

Chiellini ha poi risposto ad una domanda circa le differenti caratteristiche di Massimiliano Allegri, rispetto all’attuale tecnico bianconero Maurizio Sarri:

“Ogni allenatore ha le sue caratteristiche. C’è massima disponibilità da parte nostra per recepire subito le richieste di Sarri“.

“Siamo un work in progress, questa pre-season è stata troppo lunga e dobbiamo ancora metterci in sesto. Dobbiamo aumentare i ritmi, di testa e di gambe”.

Il capitano bianconero ha poi proseguito con un breve commento sulle rivali Inter e il Napoli:

“L’Inter ogni anno si rinforza, con il Napoli sono senza dubbio avversarie temibili. Poi parla il campo”.

Chiellini ha poi tranquillizzato i tifosi circa il suo stato fisico: “Sto bene, mi sono ripreso dall’infortunio”, e ha concluso con un breve commento sui suoi compagni, uno al centro delle trattative per una possibile cessione, Paulo Dybala, e l’altro il neo acquisto olandese Mattijs de Ligt:

Dybala sta bene, si è allenato con serietà e professionalità. È uno di noi, ha dichiarato il capitano bianconero.

Matthijs è un ragazzo molto in gamba, non lo scopro di certo io, era il più ambito d’Europa, siamo stati bravi a prenderlo. Il gruppo è cresciuto, come ogni anno”, ha concluso Chiellini.