spot_img
spot_img
martedì, 6 Dicembre 2022

Chirico vuota il sacco: “L’impressione da fuori era che ad un certo punto Chiellini e Bonucci tenessero più alla Nazionale che alla Juve che paga loro lo stipendio”

Condividi

È furibondo Marcello Chirico dopo l’ennesima esclusione dell’Italia dai mondiali. Stavolta il giornalista di fede bianconera se la prende con Chiellini e Bonucci, “i professori della difesa azzurra, presenti ad entrambe le disfatte mondiali della Nazionale italiana”.

Premette Chirico: “Con la Macedonia non si è usciti per colpa loro, sia chiaro”, ma “adesso entrambi dovranno concentrarsi solo ed esclusivamente sul finale di stagione della Juventus, il club che li paga e che ancora deve centrare la qualificazione alla prossima Champions e raggiungere, si spera, la finale di Coppa Italia”.

Tutto ciò porta a denunciare da parte del giornalista che “questa benedetta Nazionale, col play off da giocare e un biglietto per il Qatar ancora da staccare, ha ronzato nella loro testa da mesi e l’impressione da fuori – magari sbagliata – era che ad un certo punto ci tenessero più che alla Juve”.

E ancora: “Che Chiellini volesse essere pronto per il dentro/fuori con la Macedonia lo si era capito da tempo, in modo nitido nell’ultima gara in bianconero con la Salernitana…”

Idem per Bonucci che “con la Salernitana non era stato nemmeno convocato perché non ancora al meglio, però la convocazione del CT l’aveva ricevuta ugualmente…”

Poi la stoccata finale: “Giorgio e Leonardo, sursum corda, consolatevi pensando che a fine mese il vostro stipendio arriverà comunque regolarmente, anche senza dover andare in Qatar, e non grazie alla Federazione ma a Madama Juve, che tanto bene vi vuole”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie