domenica, 2 Ottobre 2022

Inter pronta a fare ricorso per vincere facile col Bologna. Anti-sportività nerazzurra palese. Da quelle parti pensano che gli altri club siano fessi: La Juve accettò il verdetto sulla ripetizione della gara con il Napoli

Condividi

La richiesta dell’Inter di vedersi assegnare il 3-0 a tavolino dopo la mancata disputa del match contro il Bologna è stata respinta dalla Corte Sportiva d’Appello della FIGC.

Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, i vertici nerazzurri non avrebbero digerito la decisione della giustizia sportiva: Marotta &Co avrebbero infatti intenzione di presentare un nuovo ricorso al Collegio di Garanzia del CONI.

Qualora l’Inter dovesse dar seguito al ricorso, è palese il comportamento anti-sportivo dei nerazzurri.

E lo testimonia il fatto che nello scorso campionato durante il famoso caso Juve-Napoli-ASL, quando il Collegio di garanzia dello Sport presieduto dall’ex ministro Franco Frattini aveva allora disposto che la partita si dovesse recuperare in data da destinarsi, il club bianconero accettò di buon grado e sportivamente la ripetizione della partita nonostante la Juventus avesse tutte le carte in regola per costituirsi e proporre ricorso con elementi di supporto molto più pesanti rispetto a quelli addotti dal club nerazzurro che si presentò al Dall’Ara ben sapendo di trovare una squadra decimata dal Covid.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie