lunedì, 15 Luglio 2024

Ponciroli (Tmw): “Alla Juventus non manca la qualità dell’allenatore, ma la qualità della rosa”

Condividi

spot_imgspot_img

Fabrizio Ponciroli è intervenuto a Tmw Radio. Le sue prime parole su Dybala:

“Voglio essere sincero, sono gesti tecnici eccezionali, lampi nel buio, ma proprio il buio non va dimenticato. Purtroppo continua a giocare il 40% delle partite. È chiaramente un fenomeno, ma preferisco possa continuare a farlo alla Roma”.

Mentre sulla prestazione di Chiesa contro il Frosinone:
“Chiesa rispetto a Dybala è più di potenza, di forza fisica, mentre la cosa che li accomuna e la precarietà fisica. Per Chiesa le difficoltà di salute sono colpa dell’infortunio, per Dybala invece è un fattore storico. Nel calcio moderno se non sei al meglio fisicamente puoi anche essere un fenomeno, ma non riuscirai ad incidere sempre. La velocità del gioco e la tattica, oltre al pressing asfissiante, hanno limitato la fantasia. Nel passato i registi avevano due o tre secondi per pensare alla giocata, mentre ora si gioca sulle frazioni di secondo. Il talento si vedeva di più”.

Spiccano le parole del giornalista sulla Juventus:

“La Juventus ha una rosa modesta, con un solo top player non a disposizione, ossia Pogba, e Vlahovic che non riesce ancora ad arrivare a quei livelli. L’Inter invece è forte e continua a vincere perché a differenza dei bianconeri ha dei top player. Quando sento parlare di Alcaraz mi sembra di sentire parlare di Bellingham, ma non è così. Alla Juventus non manca la qualità dell’allenatore, ma la qualità della rosa”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie