Beniamino Vignola: “Se quello visto finora è il vero Arthur, mi sarei tenuto tutta la vita Pjanic”

1266

L’ex giocatore della Juventus Beniamino Vignola è tornato a parlare ai microfoni di Radio Bianconera.

Stavolta nel mirino dell’ex Juve è finito Arthur:
Sono tanti i dubbi. Io non lo conosco molto bene e mi auguro che non abbiamo ancora visto il vero Arthur”, premette Vignola.

Spero che chi l’ha preso sappia qual è il vero Arthur, altrimenti tutta la vita Pjanic. A centrocampo nessuno immaginava che il migliore potesse essere McKennie”.

Sulla partita della Juventus col Sassuolo Vignola non ha dubbi sul fatto che “la cosa più importante era vincere e dare continuità ai risultati, rimanendo attaccati alle posizioni di vertice”.

Sicuramente l’ambiente in cui si gioca adesso è strano, tanti aspetti sono mutati senza pubblico, dal punto di vista tattico e della preparazione della partita. Non si erano mai visti tanti gol così, manca attenzione, anche dal punto di vista psicologico è tutto diverso. Dobbiamo abituarci a questo tipo di calcio”.